VIII Corso di I livello

Ormai ci siamo quasi..
La data di inizio del nuovo Corso di I livello si avvicina.
Partirà il 16 Settembre e
si concluderà il 26 Ottobre 2008.

Le serate dedicate alle lezioni teoriche
saranno 11, prevalentemente di martedì e sabato.

Le escursioni saranno 8 (2 di sabato e 6 di domenica).


La campagna iscrizioni è già aperta,
ricordiamo che c’è un numero massimo di corsisti
che verranno accettati
quindi chi avesse voglia di frequentare il nostro Corso
non perda tempo, si iscriva quanto prima.

Ciò che chiediamo a coloro che frequenteranno il Corso è:
intanto aver compiuto la maggiore età;

un certificato medico in cui si attesta che chi desidera iscriversi
è idoneo allo svolgimento di attività sportive non agonistiche;
ovviamente la quota di iscrizione.

Ciò che daremo loro è:

la garanzia che per tutta la durata del Corso
l’allievo/a è coperto/a da polizza assicurativa;
la certezza che durante tutto il Corso saranno seguiti da Istruttori qualificati;
il noleggio (compreso nella quota di iscrizione) per tutta la durata del Corso
dell’attrezzatura speleologica personale;
attestato di conseguimento della qualifica di I livello;

per maggiori informazioni e per le iscrizioni
vi ricordiamo che è possibile contattarci
via mail a questo indirizzo:

TUTTI A MOLLO AL BUE MARINO

Quale onore!
Questa volta tocca a me raccontare la nostra domenica!
Ramo speleologico del Bue Marino…


Che dire?? Giornata fantastica!
Siamo partiti alle nove dal porticciolo di Cala Gonone.
Il gruppo “misto” è composto dall’infaticabile Luciano,
Gianluca, Vincenzino, Gianfranco C., Marilina e me del C.S.A.D.
e da Alberto e Elisabetta dello Specus (Cagliari).
Abbiamo un ospite (forse futuro speleologo?? Mah!):
mio fratello Gianluigi. Quale miglior battesimo?
Qualche minuto di barcone e attracchiamo
all’ingresso del ramo turistico della grotta.
Inizia la lenta vestizione tra gli sguardi curiosi dei turisti…
sembriamo proprio dei veri esploratori tra mute, sacche stagne,
caschi speleo e bottiglie vuote (per non far affondare i tubolari).
Finalmente entriamo dalla passerella che i turisti
percorrono durante le visite guidate
e già la grotta si mostra in tutta la sua bellezza.

Il mio primo pensiero va ai ricordi delle gite fatte lì da bambina…
la magia è sempre la stessa!
Finisce la passerella e si spengono le luci artificiali.
Accendiamo i nostri led e inizia l’avventura!
Percorriamo tra tante risate e sguardi incantati il primo laghetto.


Il gruppo è affiatatissimo!
Gianluca fa mille foto, Vincenzo e Luciano giocano come due bimbi..
ci tuffiamo.. e nuotiamo un sacco!!
Gianluigi è estasiato… forse l’ho convinto.. chissà??
Su una spiaggietta ci aspetta però uno spettacolo davvero triste…
Troviamo inizialmente una bottiglietta d’acqua e dei guanti…
si vabè, è sporcizia,
ma pensiamo che qualcuno l’abbia solo dimenticata…
poi guardando meglio e scavando tra la sabbia
Luciano riporta alla luce un cumulo di immondizia varia,
origine francese, probabilmente abbandonata dopo un campo interno.
La rabbia è tanta. Si dovrà tornare e portarla via…
Arriviamo al sifone e tutti incitano Luciano e percorrerlo in apnea..
ormai dopo VPF può far tutto il ragazzo!!
Il ritorno è velocissimo (pure troppo vero Vincè??)


La birra ghiacciata ci attende in sede…
un’altra bella domenica è andata…

Grazie ancora a tutti!!
Benedetta