Le conosciamo bene?

Si sa, per il 2015 abbiamo scelto Carla e Stefania come nostre rappresentanti. E’ la prima volta che entrambe le cariche più alte del gruppo sono state affidate a due donne. Ma le conosciamo veramente bene? Ad entrambe abbiamo fatto alcune domande e le risposte forse vi stupiranno!!!

III TAPPA SELVAGGIO BLU 237 IMG_9334

ETA’?

41      –      18… cada anca

ANNO INIZIO ATTIVITA’ SPELEOLOGICA?

2010     –     2013

INCARICO PRECEDENTE?

Vice      –      NP

IT o AI?

nessuno dei due – cioè? AI  IT?

SALONI O STRETTOIE?

strettoie      –      saloni

MANIGLIA O DISCENSORE?

maniglia      –      discensore

SAI COSA E’ UN NODO SOCCORSO?

nooooooo      –      no… so cos’è il soccorso

SE SI.. SAI ESEGUIRLO?

nooo      –      no

ENTRI IN GROTTA PER PRIMA O PER ULTIMA?

in mezzo      –      mi piace stare in mezzo

ESCI PER PRIMA O PER ULTIMA?

ultima      –      sempre in mezzo

IL SOCIO CSAD PIU’ SIMPATICO?

su biadu ‘e Tato      –      Luca Cannas

QUELLO PIU’ ANTIPATICO?

Babur      –      tu!

LA TUA GROTTA PREFERITA?

S’Edera      –      Ziu Santoru

E QUELLA PIU’ ODIATA?

Nurachi (ma lo dico sottovoce perchè se mi sente me la farà pagare      –      Ziu santoru

IL DOPO GROTTA E’ VINO E BRACIOLE O SUBITO A CASA?

Purtroppo subito a casa ma prima o poi le creature mi daranno più di tempo      –      vino e braciole

PIZZA O PASTA?

pizza      –      pizza

VINO O BIRRA?

vino di Luca      –      vino ma non rifiuto la birra

GELATO PREFERITO?

pistacchio      –      cocco e nocciola

COLORE PREFERITO?

rosso tuta speleo      –      nero

JEANS O GONNA?

jeans      –      jeans

TACCO 12 O SCARPE DA TREKKING?

trekking      –      dipende

MARE O MONTAGNA?

mare e monti      –      mare anche se non so nuotare

TREKKING O GROTTA?

trekking con grotta      –      quello che esce

PANINO CON PROSCIUTTO O PHILADELPHIA E RUCOLA?

prosciutto!      –      panino prosciutto!

HAI RISPOSTO SINCERAMENTE A TUTTE LE DOMANDE?

si..      –      no..

CAPITO…. LA VERA ETA’??

38 vabbè..      –      ahahahahah

Ringraziamenti e non solo…

Cari amici del CSAD presente, passato e futuro, vi rubo qualche minuto di tempo chiedendovi cortesemente un attimo di attenzione..

Martedì sera, con la riunione del direttivo è stato finalmente delineato il nuovo organigramma del CSAD:

Carla è il nostro nuovo presidente con Stefania Vice, il sottoscritto ricoprirà la carica di economo del gruppo, Luca con Marilina continueranno ad occuparsi del magazzino, Luciano rimane Direttore della scuola di speleologia, Marco oltre che occuparsi delle Assicurazioni SSI cercherà di dare un impulso alla messa su carta dei rilievi già fatti, mentre Matteo e Andrea Loi cercheranno di dare nuovo impulso al blog coordinandosi con GFZ e Tonino curerà i rapporti con scuole e associazioni varie; restano momentaneamente sospese alcune cariche come il bibliotecario e il “barista”, nonché altri eventuali incarichi futuri che ognuno dei soci può assumersi in base al proprio tempo e disponibilità.

Si apre un’era ROSA, in realtà che quel che è successo, altro non è  che una naturale evoluzione della vita sociale di un’associazione, dove le vicende private, lavorative e familiari dei membri della medesima sono, com’è lo scorrere della vita stessa, in continuo sviluppo, l’intreccio, l’incastro di queste danno luogo ai cambiamenti, importanti e necessari per ridare slancio, vigore e nuova linfa a tutto il gruppo.

Nel mio caso, l’aver ricoperto per quasi dieci anni la carica di Presidente del gruppo è stato, innanzitutto un motivo di orgoglio personale; il rappresentare un gruppo di persone, accomunate da una passione comune, nei confronti dell’esterno, pubblico o privato che sia, dà grandi responsabilità ma, contemporaneamente, aiuta anche ad avere una maggiore consapevolezza dei propri limiti, contribuendo a conoscerli e a cercare di superarli.

Il confronto, lo scambio, le discussioni con altre figure esterne, con sullo sfondo principalmente la tematica speleologica ma non solo, mi hanno personalmente arricchito, ho dato e ricevuto altrettanto, il tutto inteso come bagaglio di esperienza, di vita, di relazioni sociali e di rapporti umani.

Come accade normalmente nella vita di tutti i giorni, anch’io non sono stato immune dal commettere mancanze più o meno gravi; quando questo è successo, credo, che il confronto con il resto del gruppo è sempre stato rivolto al reciproco rispetto, elemento imprescindibile che, a mio giudizio, non deve mai mancare neanche in futuro.

Concludo ringraziando tutti indistintamente, chi all’interno (e anche all’esterno) del gruppo, mi ha supportato e anche sopportato, auguro di cuore a Carla e Stefania principalmente, ma anche a tutti i soci del CSAD di svolgere il proprio compito con la massima serenità, con impegno e in tal modo non mancherà neanche il divertimento, anche perché questi venti anni di vita sociale andranno adeguatamente festeggiati….

P.S. Carla e Stefania, intanto potreste iniziare a festeggiare la vostra nomina…

Gianluca Serra

P.S. Carla e Stefania, intanto potreste iniziare a festeggiare la vostra nomina…

Gianluca Serra